fbpx
 

La piastra rovina i capelli?

La piastra per capelli è molto diffusa e utilizzata, in quanto rappresenta un metodo semplice e veloce per lo styling personale.
Ma in tanti si chiedono, qual è il metodo corretto da utilizzare per non rovinare il capello?

Prima è importante sapere com’è fatto il nostro capello.

Principalmente è diviso in 3 parti: BULBO (la parte interna dove risiede la radice del capello), RADICE (interna alla cute, collegata direttamente al muscolo erettore del pelo e alla ghiandola sebacea) e FUSTO (la parte esterna, quella che ci interessa).
La parte più esterna del fusto è la cuticola, formata da cellule di cheratina con una funzione protettiva. Proprio quest’ultime sono le prime a poter essere danneggiate da agenti chimici o fonti di calore.

Ma veniamo a noi…

Cosa fare e cosa non fare quando utilizzi la piastra


COSA NON FARE:
1. Utilizzare la piastra sui capelli ancora umidi o non completamente asciutti.
2. Utilizzare la piastra con temperatura troppo elevata (meglio acquistarne una con temperatura manuale e programmarla sui 185°).

LE 3 REGOLE FONDAMENTALI DA SEGUIRE:
1. Utilizza sempre un prodotto pre-styling termoprotettore.
2. Assicurati di avere i capelli completamente asciutti.
3. Utilizza una piastra adeguata alle tue esigenze.

Speriamo che i nostri consigli ti possano essere utili! Se hai delle domande scrivile nei commenti qui sotto.

Tags:
,
No Comments

Post A Comment

Open chat